Alcamo. 20enne tunisino, positivo al covid, arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale

Nei giorni scorsi, i Carabinieri di Alcamo, hanno arrestato per reato di resistenza a Pubblico Ufficiale S.J., tunisino, classe 91.

I militari sono intervenuti a seguito di diverse chiamate, effettuate da parte di diversi cittadini, che segnalavano un uomo in stato di agitazione che inveiva contro i passanti.

Immediato l’intervento della pattuglia in circuito che, giunta sul posto, notava l’uomo in evidente stato di forte agitazione che gridava contro i passanti. I militari dell’Arma lo avvicinavano per identificarlo ma alla loro vista si dava a precipitosa fuga venendo bloccato poco dopo dagli operanti. Durante le operazioni di identificazione il tunisino si scagliava contro i Carabinieri aggredendoli con calci, pugni e spintoni. Per tale motivo veniva tratto in arresto e, a seguito degli atti di rito dove risultava anche positivo al Covid19, sottoposto a rito direttissimo.

L’arresto veniva convalidato con l’applicazione della misura della presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *