AL VIA DA OGGI IN ALCUNE SCUOLE MARSALESI IL NUOVO ANNO SCOLASTICO .APRONO I BATTENTI LA MAGGIOR PARTE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI. Il Messaggio di Sindaco e Vice

In questi giorni gli studenti marsalesi hanno ricominciato a vivere la loro nomale quotidianità. Ha infatti preso il via in alcune scuole della nostra città il nuovo anno scolastico 2022-2023. Cosa questa che avverrà per altri Istituti domani, 14 settembre, e in altri casi anche nei giorni a venire. Nel giro di qualche giorno tutti ritorneranno a sedere sui loro banchi e molti lo faranno anche dopo diverso tempo di lezioni in dad.

“Ci auguriamo che quello che prende il via in questi giorni sia un anno scolastico vissuto in presenza nelle aule scolastiche e senza la paura e le criticità causate negli ultimi anni dalla Pandemia da covid – sottolineano preliminarmente il Sindaco Massimo Grillo e il suo vice Paolo Ruggieri, titolare anche della delega alla Pubblica istruzione. La scuola ha nella sua natura il carattere di socialità, di dialogo tra persone”.

“Da parte nostra, di concerto con la Presidenza, il Consiglio di Amministrazione e il Direttore dell’Istituzione “Marsala Schola” – continuano sindaco e vice – abbiamo programmato quanto è stato possibile, per le scuole di nostra competenza, in modo di assicurarne la funzionalità per  l’inizio delle lezioni. Considerato che la nostra è una città-territorio e che vi sono tantissime scuole da gestire, tuttora ci vediamo costretti a fronteggiare alcune problematiche che saranno affrontate e risolte nel più breve tempo possibile”.

La frequenza in classe è fondamentale per la socializzazione, l’apprendimento e la formazione culturale degli studenti.

“La scuola è il luogo dove gli studenti passano più tempo dopo quello trascorso in famiglia – aggiungono Grillo e Ruggieri. Ecco perché ci stiamo adoperando per fare in modo che essi possano trovarsi logisticamente bene. Da parte nostra formuliamo un sentito augurio a tutte le componenti degli Istituti scolastici: dirigenti, professori, studenti e loro genitori, personale non docente, ecc. perché sia un anno che porti oltre all’impegno di studio anche una maggiore fiducia nel futuro. La scuola è vita. Idealmente ci stringiamo a ognuno di Voi, cari studenti, ogni nuovo anno scolastico è un dono che consente e favorisce crescita personale, nuove conoscenze, sviluppo di competenze.  Tutto diventa nuovo e bello se si sa cogliere il positivo. Buon anno scolastico a tutti”.

   Il  Capo Ufficio Stampa

              Nino Guercio