Al CSR di Marsala nuovo successo per la Mostra Ornitologica Città di Marsala

Centinaia di visitatori e un grande successo di inclusione sociale. E’ stata ancora una volta un successo la 43ma edizione della Mostra Ornitologica Città di Marsala, conclusasi ieri sera (domenica 23) nei locali del centro di riabilitazione CSR di Marsala, in Contrada San Silvestro. L’evento è stato organizzato dall’Associazione Ornitologica Lilybetana 2012 in collaborazione con la Federazione Ornicoltori Italiani e con il Raggruppamento Ornicoltori Siciliani. Anche quest’anno, come nell’ultima edizione svoltasi nel 2019, protagonisti sono stati non soltanto i circa 1000 esemplari esposti, ma anche i ragazzi e le ragazze con disabilità che frequentano i Centri CSR di Alcamo, Marsala, Mazara, Paceco e Salemi. Loro infatti hanno dato un grande contributo alla manifestazione: hanno accudito per l’intera settimana i piccoli animali, hanno realizzato i regali per i giudici della FOI (bottiglie decorate a mano contenenti l’olio realizzato negli uliveti dei Centri di riabilitazione), hanno creato i premi e li hanno consegnati nel corso della manifestazione finale, tenutasi ieri.

La Mostra Ornitologica è stata un’occasione per ammirare splendidi esemplari di tantissime categorie. Alla fine, sono stati premiati dodici “campioni di razza”, scelti dai nove giudici federali della Foi (la Federazione Ornicoltori Italiani) per le loro caratteristiche particolari e la loro bellezza. Tantissimi gli esemplari ammirati: dai Pappagalli ai Cardellini, dai Verdoni ai Ciuffolotti, dai Turaco ai Diamanti del Gould.

All’evento conclusivo e nel corso della manifestazione erano presenti, tra gli altri, la dirigente dei centri CSR della provincia di Trapani, Milena Bonomo, il sindaco di Marsala Massimo Grillo, il Presidente del Consiglio comunale Vincenzo Sturiano, il Presidente dell’Associazione Ornitologica Lilybetana 2012 Vincenzo Di Marco, il Vicepresidente Antonino Rallo, i membri del direttivo e i soci dell’Associazione.

 

 

 

 

Marsala, 24.10.2022

Grazie

Ufficio stampa CSR

Daniela Raciti