2B Control Pallacanestro Trapani vs Urania Milano 90-81

2B Control Pallacanestro Trapani vs Urania Milano 90-81

Parziali: (24-16; 50-38; 67-61; 90-81).

 

2B Control Trapani: Taflaj 16 (6/6; 1/2), Palermo 7 (1/4; 1/2), Childs 19 (9/10; 0/1), Mollura 7 (3/6; 0/3), Wiggs 14 (4/8; 2/5), Massone 13 (5/7; 1/4), Longo ne, Biordi 4 (1/3; 0/1), Dancetovic ne, Guaiana, Basciano ne, Romeo 10 (2/4; 2/3).

Allenatore: Daniele Parente.

 

Urania Milano: Thomas 20 (7/8, 0/3), Nikolic 19 (2/8, 5/7), Piunti 15 (7/7, 0/3), Bossi 13 (3/4, 1/6), Montano 7 (1/3, 1/2), Paci 4 (1/3), Cipolla 3 (1/1, 0/2), Pesenato ne, Abega ne, Cavallero ne.

Allenatore: Davide Villa.

 

Arbitri: Boscolo Nale, D’Amato, Attard.

 

 TRAPANI. La Pallacanestro Trapani ritorna al successo sconfiggendo l’Urania Milano per 90 a 81. Una gara intensa, abilmente condotta dai granata per tutta la gara che sono stati spesso precisi in fase realizzativa. Ben cinque sono stati infatti i trapanesi in doppia cifra che hanno sempre reagito ai tentativi di rientro dei milanesi. In casa 2B Control Trapani una nota lieta è stata certamente il rientro sul parquet di Federico Massone, subito incisivo con i suoi 12 punti.

 

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Romeo, Wiggs, Mollura e Childs. Villa risponde con Bossi, Montano, Thomas, Nikolic, Piunti. Il punteggio viene subito sbloccato da Piunti autore di due canestri da sotto, ma Romeo risponde dalla lunga distanza con la prima bomba. Thomas e Childs appoggiano i due punti, mentre Wiggs firma il primo vantaggio granata (3’ 7-6). Romeo corre in contropiede mentre Childs porta Trapani sul più cinque. Montano fa due su due in lunetta, Thomas è preciso dall’area, mentre Massone ritrova il parquet dopo aver superato l’infortunio che l’ha tenuto fermo nelle scorse giornate. Biordi realizza in gancio, ma Piunti è ancora preciso da sotto. Wiggs mette a segno la tripla del più quattro (7’ 16-12), Piunti continua ad essere un pericolo per la difesa trapanese, mentre il coast to coast di Massone porta coach Villa al time-out (8’ 20-14). Thomas e Palermo appoggiano i due punti, mentre Childs è preciso dalla media con il primo quarto che termina sul 24 a 16.

 

2° QUARTO: Il gioco riprende con il due su due ai liberi di Paci e di Palermo, mentre Nikolic e Palermo realizzano dalla lunga distanza. Childs porta Trapani sul più dieci (12’ 31-21). Cipolla fa uno su due ai liberi, Wiggs è preciso dall’angolo, così come Thomas dalla media. L’appoggio al vetro di Childs costringe Villa ad un nuovo minuto di sospensione (14’ 35-24). Ancora Childs realizza altri due punti, Bossi prova a reagire, mettendo a segno un canestro e due liberi, ma Wiggs con il palleggio e tiro riporta Trapani sul più nove. Paci accorcia da sotto, mentre Montano dopo aver recuperato il pallone porta coach Parente al time-out (16’ 39-34). Taflaj respinge le offensive di Milano con una tripla, ma Nikolic è preciso da sotto, così come Mollura. Thomas mette a segno i due liberi, Childs alza il gancio, mentre Taflaj in contropiede riporta Trapani avanti in doppia cifra. Il canestro di Wiggs manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 50 a 38.

 

3° QUARTO: Dopo la pausa lunga Thomas realizza in penetrazione, mentre l’appoggio da sotto di Piunti porta coach Parente al time-out (22’ 50-42). Bossi accorcia ancora le distanze, ma Romeo nel momento di maggiore difficoltà realizza la tripla del più nove. Piunti prima fa uno su due dalla lunetta e poi realizza da sotto, così come Cipolla, che riporta Milano sul meno quattro (24’ 53-49). Wiggs dalla lunga distanza fa ritrovare la precisione realizzativa a Trapani, ma da tre punti va a segno anche Nikolic. Al canestro di Massone risponde Thomas prima con quattro liberi e poi realizzando il canestro del pareggio. Romeo e Massone provano a reagire e costringono coach Villa al time-out (29’ 62-58). Nikolic realizza dalla lunga distanza, ma Taflaj mette a segno un gioco da tre punti e Massone chiude il quarto sul 67 a 61 (30’).

 

4° QUARTO: Taflaj e Bossi trovano la via del canestro, ma Massone è preciso anche da tre punti. Dalla stessa distanza prova a rispondere Nikolic, mentre Taflaj con l’arresto e tiro porta Trapani sul più otto (33’ 74-66). Thomas e Massone continuano ad essere precisi, così come Bossi da tre punti. Al canestro di Taflaj rispondono Nikolic e Montano con le bombe del meno uno. Mollura mette a segno un gioco da tre punti, mentre il canestro di Childs porta coach Villa al time-out (36’ 83-77). Piunti e Taflaj sono precisi, così come Childs a correggere il tentativo stoppato da Mollura. Childs fa uno su due dalla lunetta e coach Villa chiama la sua ultima sospensione (38’ 88-79). Il ritmo si abbassa e per Milano non bastano i liberi di Bossi, con i granata che ritrovano il successo per 90 a 81.

 

Dario Gentile – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *