2B Control Pallacanestro Trapani vs Urania Milano: 80-90

2B Control Trapani vs Urania Milano: 80 -90

Parziali: (21-32, 27-18, 12-20, 20-20)

 

2B Control Trapani: Gabriele Romeo 17 (4/9, 3/3), Federico Massone 16 (5/7, 0/2), De’riante Jenkins 15 (4/7, 2/5), Myles Carter 12 (5/7, 0/1), Marco Mollura 9 (3/5, 1/6), Kiryl Tsetserukou 5 (2/3, 0/0), Omar Dieng 4 (2/5, 0/1), Vincenzo Guaiana 2 (1/1, 0/5), Marco Rupil 0 (0/0, 0/0), Giovanni Minore 0 (0/0, 0/0), Salvatore Basciano 0 (0/0, 0/0), Veljko Dancetovic 0 (0/0, 0/0).

Allenatore: Daniele Parente.

Ass.: Alex Latini, Sergio Solina.

 

Urania Milano: Matteo Montano 21 (1/3, 5/6), Giddy Potts 20 (6/8, 1/11), Andrea Amato 17 (0/1, 5/12), Kyndahl Hill 13 (4/8, 0/0), Rei Pullazi 10 (1/5, 2/4), Matteo Cavallero 7 (2/3, 1/1), Simone Valsecchi 2 (1/1, 0/1), Andrea Marra 0 (0/1, 0/0), Matteo Chiapparini 0 (0/0, 0/0), Edoardo Pezzola.

Allenatore: Davide Villa

1º Ass.: Cesare Riva.

 

Arbitro: Praticò, Maschietto, Spessot.

 

TRAPANI. Al Pala Auriga la 2B Control Trapani perde la secondo partita consecutiva. Ad avere la meglio l’Urania Milano che vince con merito 80-90. Dopo i primi minuti di studio Milano prende in mano la partita e si porta al comando grazie alle ottime percentuali al tiro da fuori. Trapani prova varie volte a rientrare ma ogni tentativo di recupero è respinto al mittente. Sugli scudi Potts, Montano e Amato autori rispettivamente di 21, 20 e 17 punti.

 

 

1°Quarto: Trapani comincia con Massone, Guiaiana, Mollura, De’Riante Jenkins e Carter. Mollura stappa la partita con una bomba. Hill gli risponde da 2. Ancora Mollura da 2. Potts fa 2/2 dalla lunetta. Amato segna da 3 per il primo vantaggio degli ospiti (5-7). Jenkins si scrive a referto con i suoi primi 2 punti. Fallo su Hill che deve uscire e antisportivo fischiato a Mollura. Potts segna da sotto (7/10). Cavallero ne fa 5 di fila e Milano scappa sul +9 (9-18). 2+1 per Jenkins. Pullazi e Romeo colpiscono da 3. Trapani sbaglia tanto e Milano vola sul +11 (15-26). Tsetserukou segna da sotto e Dieng dalla media. Montano e Potts da oltre l’arco. In mezzo il canestro di Dieng. Il quarto si chiude sul 21-32.

 

2°Quarto: Subito Romeo da 3 e Carter da 2 e Trapani si avvicina (26-32). Pullazi da 2 e ancora Carter per i padroni di casa. Pullazi segna ancora da 3. Massone, Jenkins da 3 e ancora Massone per il -3 granata (27-30). Coach Villa vuol parlarci su. Massone fa 1/2 dalla lunetta e Trapani è -2. In questa fase le difese hanno la meglio sugli attacchi. Potts interrompe il parziale granata con un 1/2 dalla lunetta. Tsetserukou segna da sotto. Guaiana e Romeo firmano un parziale di 7 a 0 e Trapani impatta (48-48). Hill dalla lunetta fa 2/2 e Trapani non concretizza l’ultimo possesso. Si va alla pausa lunga sul 48-50.

 

3°Quarto: Carter per il pareggio a quota 50. Montano mette due bombe di fila e Milano scappa sul +6 (50-56). Jenkins ricuce da 3. Un paio di attacchi sbagliati da Trapani e Milano con le bombe (già 12) vola sul +12 in un amen (56-68). Parente chiama timeout, ma Trapani non segna e non riesce a trovare il bandolo della matassa. Hill segna dalla lunetta. Ma sono i canestri degli esterni milanesi a fare male. Nel finale segna Mollura e Trapani chiude sul -10. 60-70.

 

4°Quarto: Botta e risposta tra Mollura e Valsecchi da 2. Potts segna da 2 e gli risponde Massone dalla media. Jenkins ancora da 2 e Carter dalla lunetta riportano Trapani a -6 a 5’51” dalla fine. Coach Villa chiama timeout, ma al rientro è ancora Trapani con Massone che fa 2/2 dalla lunetta. Milano sbaglia da sotto e Trapani con Romeo accorcia ancora (74-76). Montano segna da oltre l’arco e Massone accorcia dalla lunetta. Potts e Hill da sotto e Amato con una bomba a 72” dalla fine per il +10 ospite. Jenkins da 2 e Valsecchi dalla lunetta. Carter ancora da 2 ma la partita è saldamente nelle mani degli ospiti. Amato dalla lunetta fissa il punteggio. Finale 80-90

 

Dario Gentile – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani