12ª giornata serie C1. Marsala Futsal – Mistral Carini 3-5

Al Marsala Futsal non basta una gara gagliarda contro la capolista Mistral Carini che con merito si impone cinque a tre sul parquet lilibetano.

Nella dodicesima giornata di campionato il Marsala Futsal, nonostante una prova maiuscola, è costretta a cedere il passo alla capolista Mistra Carini. La formazione di Mister Sciortino, una squadra ben messa in campo e costellata da nomi importanti per la categoria, scaccia ogni dubbio sul primato in classifica e lascia al Marsala l’onore delle armi. Presa per mano dai suoi uomini più rappresentativi come Giangrande, autore di una tripletta, Hamici, Sarta e Agribay, si è imposta con autorevolezza. A Pizzo e compagni restano gli applausi dei numerosi spettatori, assiepati in tribuna, in circa seicento unità.

Partenza sprint della formazione ospite che nei primi minuti si procura un paio di ghiotte occasioni come quella di Hamici al quinto minuto, quando, in diagonale colpisce prima un palo e poi l’altro. Il Marsala attento, lascia pochi spazi agli avversari ma alla prima distrazione, quella al 15esimo, Sarta la sblocca da buona posizione. Come un copione già visto, a suonare la carica per gli azzurri è Tendero che al 17esimo, con un diagonale perfetto dalla sinistra, ristabilisce il pareggio. Il Marsala regge bene e sale anche di tono ma allo scadere di primo tempo, l’ottimo Agribay, da posizione defilata sulla sinistra, si inventa un goal impossibile che vale il due a uno per il Carini chiudendo così in vantaggio il parziale. Il Marsala si approccia al secondo tempo con un piglio più intraprendente e cerca di mantenere il possesso di palla e al 40esimo, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Tendero ancora sigla il goal del due pari. Il Mistral si ridesta e sale in cattedra Giangrande che in rapida successione, al quarto d’ora, va a segno due volte, aggirando rispettivamente la marcatura prima di Pellegrino e poi del neo arrivato Garcia. Il Marsala, sotto di due reti, prova subito il quinto di movimento ma a trovare il goal è ancora il Mistral, ancora con Giangrande che dalla distanza, vedendo la porta sguarnita firma, così, la sua tripletta personale. Al 54esimo, è di Bardan il terzo goal marsalese con il pallone messo tra palo e portiere.

Nonostante la sconfitta, a fine partita, Mister Anteri trova giuste parole di elogio per i suoi ragazzi che con autorevolezza, hanno saputo tenere testa ad una squadra forte come il Carini. Sabato prossimo, a chiudere il girone di andata, il Marsala sarà impegnato in trasferta sul campo dell’Isola Calcio a cinque.

Il tabellino della gara
Marsala Futsal: Ilario, Costigliola, Pellegrino, Pizzo, Crespo, Garcia, Tendero, Tumminello, Bardan, Patti, Foderà, Cordaro. Allenatore Marco Anteri;

Mistral Carini: D’Asta, Norfo, Sarta, Affaticato, Agribay, Brunetto, Gianbanco, Giuliano, Giangrande, Li Volsi, Hamici, Rizzo. Allenatore Daniele Sciortino;

Arbitri: Angelo Iacona della sezione di Ragusa e Lucio Antonio Fabio della sezione di Caltanissetta;
Marcatori: 15’ Sarta (C), 17’ e 40’ Tendero (M), 27’ Agribay (C), 45’, 46’ e 53’ Giangrande (C), 54’ Bardan (M);
Ammoniti: 9’ Pellegrino (M), 28’ Giangrande (C), 58’ Brunetto (C);
Spettatori: 600 circa;
L’ Ufficio stampa
(www.marsalafutsal2012.it)