Una Palermo blindata abbraccia Papa Francesco, bagno di folla al Foro Italico (Diretta su tele8 )

alermo accoglie Papa Francesco. L’elicottero con a bordo papa Francesco, proveniente da Piazza Armerina, è atterrato nell’area del Porto di Palermo intorno alle 10,45. Almeno 80 mila i fedeli arrivati nel capoluogo siciliano, tra isolani e residenti in altre regioni d’Italia.

Papa Francesco, accompagnato dall’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice, è arrivato a bordo della ‘papamobile’ scoperta nell’area del Foro Italico, dove celebrerà la messa nella ricorrenza liturgica del beato Pino Puglisi. L’area è affollata da decine di migliaia di persone che acclamano il Pontefice al suo passaggio: tra la folla spicca un grande striscione “Rinnoviamo la Chiesa”.

Alle 13.30 Bergoglio raggiungerà la missione Speranza e Carità del missionario laico Biagio Conte, che a Palermo assiste migliaia di poveri e garantisce loro pasti caldi. Nella mensa di via Decollati il Papa consumerà con gli ospiti del centro un frugale pranzo preparato nella cucina della missione e alle 15 si sposterà nel quartiere che fu di don Puglisi – nel luogo dove il parroco di Brancaccio fu assassinato – e che il sacerdote tentò di ripulire dalla mafia e dai soprusi.

Seguirà una visita alla parrocchia di San Gaetano e alle 15,30 in Cattedrale per incontrare parroci, sacerdoti e seminaristi di tutta la Sicilia, superiori e superiore delle comunità religiose dell’Isola, accompagnato dall’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice. A chiudere la visita pastorale, alle 17, l’incontro in piazza Politeama tra il Pontefice e i giovani (saranno 4.500, secondo la stima della Curia, i ragazzi presenti in piazza Castelnuovo, davanti al teatro Politeama).

La prima tappa del Papa in Sicilia è stata Piazza Armerina, nell’Ennese. Al Suo arrivo in elicottero, nel Campo sportivo “San Ippolito”, dopo lo scalo tecnico all’aeroporto di Sigonella, il Papa è stato accolto dal vescovo di Piazza Armerina, monsignor Rosario Gisana, dal prefetto di Enna, Maria Antonietta Cerniglia, e dal sindaco della città, Nino Cammarata. Poi si è trasferito in auto a Piazza Europa per l’incontro con i fedeli, circa 40mila, prima di partire per Palermo.

fonte www.gds.it