Uilpa 1° Convegno Regionale …”dal 1990 al 2019…nessuno tocchi la Polizia Penitenziaria”

Si comunica che nel quadro delle iniziative poste in essere dalla UILPA Polizia Penitenziaria, vi è quella della tutela in senso ampio della categoria, considerato che da molto tempo i pregiudizi nei confronti dei lavoratori ha raggiunto livelli insopportabile anche in seno alla fiducia degli Italiani in questa Forza di Polizia.

 

Per tale ragione abbiamo ritenuto organizzare un convegno dal titolo “…”dal 1990 al 2019…nessuno tocchi la Polizia Penitenziaria”.

 

Detto consesso si effettuerà presso il Polo Territoriale Universitario di Trapani, sito sul Lungomare Dante Alighieri 2/4 – 91016 Erice Casa Santa (TP) il 17 maggio dalle ore 10,30.

 

Saranno presenti  il Consigliere Ministeriale dott. Calogero Roberto Piscitello Direttore Generale Ufficio Detenuti del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, il Dirigente Generale a Capo della Polizia Penitenziaria della Sicilia Dott. Gianfranco De Gesu,il dott. Francesco Cerami Commissario Coordinatore della Polizia Penitenziaria Comandante di Reparto dell’Istituto Penale per Minori di Palermo, il Segretario Generale Generale della UILPA Polizia Penitenziaria Gennarino De Fazio, il componente della Segreteria Nazionale UILPA Polizia Penitenziaria Armando Algozzino, il Segretario Generale della UIL Confederale Sicilia Claudio Barone, e il Capo Redattore di TG5 Carmelo Sardo,infine modererà l’iniziativa la giornalista Jana Cardinale.

 

Hanno garantito la presenza Autorità Civili e Militari della Provincia di Trapani, unitamente ai quadri sindacali nazionali, regionali, e provinciali della sigla scrivente e delle altre Forze di Polizia unitamente all’Associazione Libera di Trapani.

 

Inoltre al convegno ripresentato al pubblico il libro “Vento di Tramontana” scritto dallo stesso ove rievoca la propria esperienza nei primi anni 80  di “giovane Agente di Custodia” in servizio di leva presso il vecchio Castello di San Giacomo di Favignana adibito a carcere di massima sicurezza, intrinseco all’argomento menzionato.

 

Pertanto sarebbe importante per una massima esposizione mediatica dell’evento per dare il giusto contributo che solo  gli organismi dell’informazione possono dare.

 

Certo in una massiccia partecipazione.