Spaccio di droga col mezzo della Rap durante le ore di lavoro: arrestato netturbino a Palermo

Un dipendente della Rap è stato sorpreso a spacciare droga nelle ore di servizio. L’uomo, Maurizio Sciortino di 49 anni, effettuava le consegne di stupefacente ai clienti mentre, con il suo mezzo, raccoglieva i rifiuti.

A scoprire l’attività del netturbino i finanziari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Palermo che lo hanno arrestato.

Gli investigatori del G.O.A. delle fiamme gialle palermitane stavano seguendo i movimenti dell’uomo che ha precedenti penali in materia di stupefacenti. Il dipendente della Rap, alla guida dell’automezzo di servizio, effettuava delle fermate incompatibili con la raccolta rifiuti che avrebbe dovuto compiere.

I finanzieri hanno deciso di procedere alla perquisizione personale e del mezzo trovando, nascosti all’interno del veicolo, 95,90 grammi di hashish.

Successivamente è stata perquisita la casa ed è stata trovata altra sostanza stupefacente di hashish e marijuana per un totale complessivo di circa 40 grammi.

Nel corso delle perquisizioni è stato trovato in possesso, in totale, di 113,29 grammi di hashish e 27 grammi di marijuana.

Su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso Procura della Repubblica di Palermo, l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato e sottoposto ai domiciliari.

Già lo scorso 6 marzo, gli investigatori avevano arrestato, M.C. di 26 anni. Era stato trovato in possesso di un chilo e 422 grammi di hashish.

fonte : gds.it