Report consuntivo dell’attività svolta dalla Polizia di Stato in Provincia di Trapani dal 12 al 18 maggio 2019

Personale della Squadra Mobile

 

  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, ha tratto in arresto M.G., nato a Paceco, classe 1972 e residente a Trapani, per furto aggravato in concorso;
  • traeva in arresto C.P., nato ad Erice, classe 1984, con precedenti di Polizia, per detenzione ai fini di spaccio di kg. 10 di sostanza stupefacente del tipo hashish;
  • personale della Squadra Mobile di Trapani, unitamente ai colleghi del locale Commissariato di P.S. traevano in arresto P.A., nato a Mazara del Vallo, classe 1984 ed ivi residente, per detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti poiché, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di sei piante di cannabis indica e vario materiale idoneo alla relativa coltivazione ed al confezionamento. Lo stesso veniva, altresì, deferito all’A.G., in stato di libertà, per furto aggravato di energia elettrica;
  • personale della Squadra Mobile di Trapani, unitamente ai colleghi del locale Commissariato di P.S. traevano in arresto Q.A., nato a Mazara del Vallo, classe 1984 ed ivi residente, in atto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, per detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti poiché, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di kg. 1 di marijuana e vario materiale idoneo al confezionamento. Lo stesso veniva, altresì, deferito all’A.G., in stato di libertà, per furto aggravato di energia elettrica;

 

 

Personale dell’U.P.G.S.P.

 

  • denunciava all’A.G., in stato di libertà, D.F.P., nato a Montepulciano (SI), classe 1996 e domiciliato a Trapani, per inosservanza degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S., B.F., nato ad Erice, classe 1976 e residente a Trapani, per disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone, nonché N.G.B., nato ad Erice, classe 1969 e residente a Trapani, e N.G., nato ad Erice, classe 1974 ed ivi residente, per concorso in esercizio arbitrario delle proprie ragioni, con violenza alle persone, e lesioni personali;
  • denunciava all’A.G., in stato di libertà, B.P., nato a Marino (RM), classe 1981 e residente a Trapani, per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, e violenza privata aggravati, e C.L., nata ad Erice, classe 1989 e residente a Trapani, per guida in stato di ebbrezza alcolica;
  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Trapani, notificava il provvedimento del divieto di avvicinamento alla parte offesa nei confronti di A.A., nato ad Erice, classe 1971 e residente ad Erice, poiché ritenuto colpevole dei reati di tentata estorsione aggravata ai danni dei propri familiari e porto abusivo di coltello;
  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, D.F.P., nato a Montepulciano (SI), classe 1996, domiciliato in Trapani, sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale della P.S., trovato alla guida di un’autovettura sprovvisto della patente di guida perché mai conseguita;
  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, D.S.C., nato in Germania, classe 1996 e residente a Trapani, e C.D.A., nato ad Erice, classe 1998 e residente a Trapani, ritenuti responsabili in concorso tra loro del reato di estorsione

 

 

Marsala, personale del locale Commissariato di P.S.

 

  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, C.D., nato a Marsala, classe 1985 ed ivi residente, per evasione dalla misura alternativa della detenzione domiciliare;

 

 

Mazara del Vallo, personale del locale Commissariato di P.S.

 

  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Trapani, sottoponeva alla misura alternativa della libertà controllata P.G., nato a Mazara del Vallo, classe 1962 ed ivi residente;

 

 

Castelvetrano, personale del locale Commissariato di P.S.

 

  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, C.M.J., nato a San Cataldo (CL), classe 1978 e residente in Castelvetrano, e C.D., nato in Germania, classe 1984 e residente in Castelvetrano, per furto aggravato in concorso;

 

Alcamo, personale del locale Commissariato di P.S.

 

  • denunciava all’A.G., in stato di libertà, M.I., nato ad Alcamo, classe 1972, per atti osceni in luogo pubblico, M.M., nato in Ucraina, classe 1996, per danneggiamento aggravato, B.M., nato a Trapani, classe 1963 e residente ad Erice, per diffamazione aggravata, e F.C., nato in Germania, classe 1985 e residente a Lissone (MB), per diffusione illecita ed aggravata di immagini o video sessualmente espliciti;
  • denunciava all’A.G., in stato di libertà, B.M., nato in Costa d’Avorio, classe 2002, per violenza privata;
  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dalla Procura della Procura presso il Tribunale di Pavia, ha tratto in arresto B.S.L., nato in Tunisia, classe 1968, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi 6 di reclusione e il pagamento di euro 200,00 di multa, per furto aggravato;
  • ha tratto in arresto C.M., nato a Palermo, classe 1970 e residente a Santa Ninfa, con precedenti di Polizia, in atto sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G., per detenzione ai fini di spaccio di gr.22 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, già suddivisa in nr.68 dosi;
  • in ottemperanza a provvedimento, emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, sottoponeva al regime degli arresti domiciliari P.F., nato ad Alcamo, classe 1979 ed ivi domiciliato, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 1 e mesi 4, per ricettazione;
  • denunciava all’A.G., in stato di libertà, D.A.M., nato ad Alcamo, classe 1958, per danneggiamento aggravato

 

 

Nel corso della settimana di riferimento l’attività di controllo del territorio ha consentito di conseguire i seguenti risultati:

Posti di controllo operati……………………………………………74

Persone controllate………………………………………………….991

Persone controllate con precedenti di polizia………………………178

Soggetti sottoposti a obblighi controllati……………………………333

Veicoli controllati……………………………………………………409

Obiettivi sensibili controllati………………………………………..1.324

Contravvenzioni al C.d.S……………………………………………46

Perquisizioni…………………………………………………………2

Sequestri……………………………………………………………….2