Mazara : Minacce di morte e aggressioni fisiche nei confronti della madre. Arrestato

Continuano in maniera serrata i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo.

Nella serata del 14novembre 2018, i Carabinieri della Aliquota Radiomobile, guidati per lo specifico servizio dal Maresciallo Fontana, hanno arrestato un giovane domiciliato a Mazara per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.

In particolare, l’uomo si è reso responsabile di ripetute minacce di morte e aggressioni fisiche nei confronti della madre dalla quale pretendeva ingiuste dazioni di danaro. Le reiterate aggressioni ricevute nel tempo, e per niente affievolitesi, hanno portato la vittima a denunciare i gravi episodi ai Carabinieri. Dagli approfondimenti esperiti  è emerso come il giovane, a causa delle negate dazioni di danaro da destinare all’acquisto di stupefacente, avesse procurato nel tempo diversi danneggiamenti all’interno dell’abitazione, distruggendo  vari arredi e dove domiciliava con i parenti.

(Fonte comunicato: Comando Provinciale Carabinieri di Trapani)