Mazara del Vallo ,la manifestazione sportiva “Un calcio alla violenza”

Tribune gremite allo stadio comunale “Nino Vaccara” di Mazara del Vallo per la manifestazione sportiva “Un calcio alla violenza” organizzata dalla Croce Rossa Italiana Comitato di Mazara del Vallo con il patrocinio gratuito del Comune. Al quadrangolare di calcio hanno partecipato tutti gli istituti superiori della città: suddivisi in squadre femminili e maschili, che sono scesi in campo per una partita amichevole per dire NO alla violenza sulle donne. “Per noi questo appuntamento – ha detto Mariella Quinci, presidente della Croce Rossa di Mazara del Vallo – ha una duplice importanza, soprattutto in un momento nel quale in Italia è stato integrato il codice rosso che inasprisce le pene contro gli autori di femminicidi e violenze di genere, fenomeni che si verificano con frequenza e che proprio nelle scorse ore hanno interessato anche il nostro territorio. Voglio ringraziare tutti i dirigenti che hanno fatto partecipare le loro scuole alla manifestazione – ha concluso – dimostrando sensibilità verso il tema scelto”. Alla manifestazione era presente anche l’Associazione clownterapia “Teniamoci per mano Onlus”. Questa la classifica del quadrangolare di calcio: primo classificato l’istituto superiore “Ruggiero D’Altavilla” premiato dall’imprenditore ittico Andrea Boccellato; secondo classificato il liceo “Adria-Ballatore” premiato dal consigliere comunale Giovanni Iacono; terzo classificato l’istituto commerciale “Francesco Ferrara” premiato da Lella Marrone; quarto classificato il liceo artistico, premiato dal presidente della Croce Rossa di Mazara del Vallo Mariella Quinci.  (*sg*) (nella foto Croce Rossa e Associazione Clownterapia)