Mazara – Castellammare 1-1, I canarini si fanno raggiungere nel finale ( Risultati e classifica )

MAZARA: Ceesay, Rizzo, Virgilio, Bilello (36°s.t. Caronia), Cipolla, Baiata, Giacalone (12°s.t. Bojang), Lamia, Messina, Concialdi, Settecase (20°s.t. Rosella). In panchina: Basirico’, Modou, Salvo, Scimonelli, Urruty, Vara. All. Pietro Tarantino
CASTELLAMMARE: Adragna, Lo Piccolo (40°s.t. Lentini), Trapolino (21°s.t. Cardinale), Vanda, Alderuccio, Barone, Mione Francesco, Di Bartolo Giuseppe, Maltese, Miceli, Messina (35°s.t. Norfo). In panchina: Costantino, Di Bartolo Alex, Gerbino, Valenti, Scalia, Roccaforte. All. Giuseppe Mione
ARBITRO: Giovanni Nanfa
ASSISTENTI: F.sco Paolo Caruso e Matteo Maccarone di Palermo

MARCATORI: 21°p.t. Giacalone (M), 42°s.t. Norfo (C)

AMMONITI: Rizzo (M), Giacalone (M), Di Bartolo (C)

ANGOLI 7-0 Per il Mazara

RECUPERI: Primo Tempo 2 minuti; Secondo Tempo 4 minuti.

Finisce in parità l’incontro casalingo del Mazara con il Castellammare. Una gara che ha visto il Mazara confusionario in attacco, fase offensiva sterile e prevedibile con parecchie opportunità sotto rete che non hanno trovato la giusta finalizzazione. Canarini apparsi poco lucidi nella manovra! Bella l’azione della rete gialloblu. Rizzo sulla fascia destra semina il panico, entra in area e lascia partire una pennellata che viene spinta in fondo al sacco di testa da Giacalone. Il Castellammare ha giocato a viso aperto trovando il fortunoso goal a pochi minuti dalla fine con il neo entrato Norfo che di testa ha spinto in rete un cross dalla destra. Ospiti che hanno saputo finalizzare l’unica azione pericolosa della loro gara. Il Mazara sembra avere perso la brillantezza delle prime cinque gare di campionato quando si dimostrava a tratti spettacolare e convincente, realizzando molte reti. La squadra vista nelle ultime due gare sembra essere lontana parente da quella che ha iniziato il campionato. Adesso bisognerà rimboccarsi le maniche e trovare la via maestra per ritrovare il bel gioco, il grande carattere e le fondamentali vittorie. Intanto mercoledi i gialloblu si recheranno a Sant’Agata per disputare la gara di andata dei quarti di finale di coppa Italia. Ritorno in programma a Mazara il 21 novembre. Domenica prossima trasferta di campionato a Geraci.

(Nella foto di Gianfranco Campisi il gol del momentaneo vantaggio gialloblu segnato di testa da Giacalone)

Eccellenza, 9° Giornata, Risultati e classifica

Piero Campisi