Mazara calcio , prospettive e futuro della società

NELLA MASSIMA RISERVATEZZA, PRESO ATTO DELLE DIFFICOLTA’ CHE ATTRAVERSA LA MASSIMA COMPAGINE CALCISTICA DI MAZARA, HO CONTATTATO IL PRESIDENTE FRANZONE CHE, CON GRANDE FAIR PLAY, HA DATO LA PROPRIA DISPONIBILITA’ PER IL PASSAGGIO DI CONSEGNE DELLA SQUADRA ALLO SCRIVENTE.

LA SOCIETA’ RISULTA GRAVATA DA ALCUNI DEBITI CHE, TUTTAVIA, NON APPAIONO PARTICOLARMENTE ONEROSI, GRAZIE ANCHE ALLA PARZIALE DISPONIBILITA’, CHIESTA ED OTTENUTA, DA PARTE DEI CREDITORI.

HO CHIESTO, QUINDI, PER IL TRAMITE DEL  SIG. GEROLAMO DI GIOVANNI, GIA’ PRESIDENTE DEL MAZARA E MOLTO LEGATO ALLA CREATURA CALCISTICA, UN INCONTRO RISERVATO CON LE MASSIME AUTORITA’ POLITICHE LOCALI, LE QUALI, HANNO PRONTAMENTE RISPOSTO AL MIO APPELLO, MOSTRANDOSI ASSAI SENSIBILI AL PROBLEMA E MANIFESTANDOSI DISPONIBILI A SOSTENERE IN CONCRETO IL MIO TENTATIVO DI SALVATAGGIO DEL TITOLO SPORTIVO.

HO VOLUTO POI INCONTRARE ESPONENTI DELLA REALTA’ SPORTIVA ED IMPRENDITORIALE LOCALE CHE INVECE SI SONO MOSTRATI OSTILI AD UNA SOLUZIONE DELLA CRISI CHE FACESSE PERNO SU SOGGETTI DIVERSI DA INTERLOCUTORI DEL TERRITORIO MAZARESE, AFFERMANDO ESPRESSAMENTE DI NON GRADIRE ULTERIORI PALERMITANI ALLA GUIDA DEL MAZARA CALCIO.

PRESO ATTO DI CIO’, DEVO DOVEROSAMENTE FARE UN PASSO INDIETRO E RINUNCIARE ALLA INTRAPRESA INIZIATIVA , CONSAPEVOLE DI AVER FATTO TUTTO IL POSSIBILE PER GARANTIRE UN FUTURO AL SODALIZIO SPORTIVO; TUTTO QUELLO CHE, SPERO, FARANNO COLORO CHE HANNO OSTACOLATO IL MIO RITORNO A MAZARA, ASSUMENDOSI LA TOTALE RESPONSABILITA’ IN CASO DI SPARIZIONE DAL PANORAMA CALCISTICO SICILIANO DELLA COMPAGINE DI CALCIO LOCALE.

RINGRAZIO SENTITAMENTE IL SINDACO, L’ ASSESSORE ALLO SPORT DELLA CITTA’ ED IL SIG. GEROLAMO DI GIOVANNI PER LA PREZIOSA INTERLOCUZIONE CONCESSAMI E PER IL TEMPO DEDICATOMI.

AUGURO, NON SENZA PREOCCUPAZIONE E CON UN PIZZICO DI AMAREZZA, ALLA CITTA’ ED AGLI SPORTIVI LOCALI UNA IMMEDIATA SOLUZIONE DELLE TRAVERSIE CHE RISCHIANO DI FAR SCOMPARIRE  DAL CAMPIONATO DI ECCELLENZA LA SQUADRA DEL MAZARA

AVV. SALVATORE MODICA