Mazara. Al Teatro Garibaldi il Concerto “La Musica del ‘900” con il tenore mazarese Dino Di Liberti. Sabato 18 maggio 2019, alle ore 18:15, Teatro Garibaldi

Sabato 18 maggio 2019, alle ore 18:15, al Teatro Garibaldi di Mazara del Vallo, per la 41^ Stagione Concertistica degli Amici della Musica, il Concerto fuori programma “La Musica del ‘900”, ospite il tenore mazarese Dino Di Liberti accompagnato alpianoforte da Franco Foderà.


Diego (Dino) Di Liberti è un artista professionista e cantante d’opera. Si dedica anche alla pittura di quadri che hanno un buon mercato.

Nato a Mazara del Vallo, in Sicilia, si è trasferito a Clearwater, in Florida, negli Stati Uniti nel 1964.

Di Liberti fa parte di tante Associazioni Culturali Italiane, tra cui L’Ordine dei Figli d’Italia in America, il più grande e antico ordine italo-americano.

Si esibisce spesso in eventi pubblici ed anche privat​​i.

Nel 2011 ha partecipato al San Gennaro Fest a Safety Harbor nella zona di Tampa Bay Florida, interpretando la classica canzone napoletana “O Sole Mio” scritta nel 1898.

Dino (per gli amici) interpreta un repertorio di celebri arie operistiche alternate a brani più leggeri appartenenti alle canzoni di fine ‘900.

Amico di Luciano Pavarotti, in occasione di una esibizione del grande tenore a Tampa in Florida, gli regalò un ritratto originale in foglia d’oro da lui eseguito.

Infatti Dino Di Liberti, oltre ad essere Tenore, si dedica alla pittura di quadri che hanno un buon mercato.

Ogni anno, dietro invito, Di Liberti si reca a Modena, nella città natale di Pavarotti, dove si esibisce al “Luciano Pavarotti Charity Concert”.

Ha più volte cantato per l’Ordine dei “ Figli D’ Italia” alla presenza di un caloroso pubblico.

La famiglia Di Liberti è molto conosciuta a Mazara del Vallo.

Franco Foderà pianista e compositore, ha frequentato il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo nella scuola del M° Antonio Trombone, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. Ha studiato composizione con il Maestro Eliodoro Sollima.

È anche diplomato alla “Associated Board of the Royal School of Music” di Londra.

Ha frequentato i corsi di perfezionamento dell’Accademia Chigiana di Siena, prendendo parte ai concerti di fine corso.

Ha preso parte al 2° corso di Analisi ed Interpretazione tenuto dal M° E. Sollima, a conclusione del quale è stato prescelto nella qualità di solista per una serie di concerti con orchestra.

Ha tenuto numerosi concerti con orchestre in Italia e all’estero.

E’ compositore di pagine pianistiche e orchestrali ed inoltre è stato più volte membro di giuria di importanti concorsi pianistici nazionali ed internazionali.

Ha inoltre tenuto una serie di recital negli Stati Uniti, in Russia, in Belgio (suonando per il Parlamento Europeo) ed in Egitto, eseguendo in  prima mondiale il 2° concerto per pianoforte e orchestra di Marco D’Avola con la “Hanager String Orchestra” del Teatro dell’Opera del Cairo.

Nell’estate del 2000 è stato protagonista di un recital pianistico tenutosi (per la prima volta nella storia) all’alba nel suggestivo scenario del Teatro antico di Segesta.

Ha tenuto lo scorso mese di Settembre per Erasmus un Masterclass di pianoforte a quattro mani presso l’Università di Malta.

E’ titolare della cattedra di pianoforte principale nonchè Professore di Musica da Camera per Pianoforte a 4 mani e due Pianoforti al Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani, dove ha già ricoperto la carica di Vice-direttore. È stato insignito del “Premio alla carriera” conferitogli dall’UNESCO.

PROGRAMMA

A tazza ‘e café

Se vuoi goder la vita

Mamma

Tu vuoi fa l’Americano

That’s amore

Comme facette mammeta

Na sera ‘e maggio

Marinai, donne e guai

Because you’re mine

Quando, Quando, Quando

La donna è mobile

Granada

Torna a Surriento

O sole mio

 

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI – CONTRIBUTO € 5

 

comunicato stampa