Marsala, ecco i fondi europei: lo Stagnone verrà salvato

Dopo tanti tentativi andati a vuoto, di promesse mai mantenute, di polemiche sul progetto «Acqua.Sal» che dividono la città, finalmente una concreta iniziativa per la salvaguardia dell’ambiente dello Stagnone di Marsala, la laguna «protetta» che rischia di morire.

Lo spiraglio di un salvataggio giunge da un progetto di tutela ambientale, finanziato dall’Unione Europea. Quest’ultima ha infatti destinato al progetto di salvaguardia dello Stagnone la somma di 400 mila euro. «Proprio all’inizio del 2019, in una delle tante iniziative di Legambiente a Marsala, alla presenza del presidente nazionale Giorgio Zambetti e del presidente della sezione Legambiente Marsala-Petrosino, dice il presidente Letizia Pipitone – l’allarme che abbiamo lanciato per la salvaguardia dello Stagnone per la qualcosa Legambiente nazionale si è detta pronta ad avviare una vera e propria “vertenza” con la Regione.