“Invasione” di barche nelle calette della riserva dello Zingaro

Imbarcazioni private e quelle dei tour organizzate invadono le calette della riserva naturale dello Zingaro. Una situazione che è divenuta insostenibile e così Marta Milone invia una segnalazione alla guardia costiera ed al Giornale di Sicilia. “Mi chiedo come sia possibile si avvicinino così tanto – dice -. Si rischia la vita e si vede la schiuma in acqua provocata dai motori”.

E la guardia costiera, sabato e soprattutto ieri, ha effettuato un servizio di controllo con circa venti militari e, come riporta Lara Spanò in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, elevato diverse multe.

fonte gds