Chiude lo sportello marittimo, i trapanesi andranno a Mazara: disagi e polemiche

Lo sportello Inps di Trapani chiude i battenti per i marittimi che da oggi in poi dovranno rivolgersi all’ufficio di Mazaa del Vallo dove c’è solo un impiegato. Un vicenda che è giunta fino a Roma, dove l’onorevole Carolina Varchi (Fratelli D’Italia) ha posto una interrogazione al Ministro del lavoro Di Maio.

“Nell’ufficio di Mazara c’è un solo impiegato che ovviamente non riesce ad evadere anche solo le richieste di visura dello stato previdenziale di ciascun utente – spiega l’onorevole Carolina Varchi – a maggior ragione se si considera la difficoltà di ricostruire i versamenti e le spettanze di lavoratori stagionali come i marittimi. L’ufficio inoltre  – aggiunge Varchi – risulta sprovvisto di strumenti di consultazione telematica che consentano di visionare le pratiche a distanza, per ridurre il carico di lavoro dell’unico impiegato ed evitare agli utenti il tragitto verso Mazara del Vallo e per garantire al contempo una risposta celere”.