Castellammare del Golfo, si suicida l’autista accusato di violenza su un minore

Si è suicidato l’autista di Castellammare del Golfo di 59 anni che un anno fa era stato arrestato dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale su minore. L’uomo si è impiccato all’interno della sua abitazione.

L’autista stava affrontando un processo ed era a piede libero con la restrizione dell’obbligo di dimora. Sembra che dopo la vicenda, la sua famiglia si sia sgretolata. Una situazione che non avrebbe retto e che lo avrebbe portato al disperato gesto.