Baby gang. Un cittadino stanco di vedere i suoi nipoti vittime di bulli

Egregio Direttore,
sono uno  cittadino stanco di vedere i miei nipoti essere vittima di bulli e presunte baby gang, se così si possono chiamare, il problema ormai è evidente in città , ma sembra non essere trattato ( tranne nel caso in cui ne ha fatto le spese un sacerdote) ne da voi testate giornalistiche e neanche dalle forze dell’ ordine , i presenti bulli e baby gang dalle periferie , sappiamo quali sono , si riversano in centro città , compiendo veri atti di microcriminalità, esempio rubando soldi o cellulari a ragazzi più piccoli, spesso quello che fanno è pestare altri ragazzi , parlo di ragazzi dai 12 ai 15 anni , senza nessun motivo.
Per tale ragione spero che in città ci siano più controlli da parte degli organi di pubblica sicurezza , in qualità di genitore di bambini ancora piccoli mi sentirei più tutelato se gli agenti della polizia municipale fossero presente nei posti più a rischio  (villa Jolanda, piazza San Michele , ma diciamo tutto il centro ) .
Certo che porterete la problematica in evidenza e di un vostro riscontro , vi ringrazio in anticipo e porgo Cordiali Saluti.