Aeroporto di Birgi, la Regione punta a finanziamenti pubblici e all’apertura ai privati

Per salvare l’aeroporto di Birgi, la Regione passa a un piano B, puntando a investimenti pubblici e privati. La rassicurazione è arrivata sabato da Musumeci, che ha assicurato che Birgi non chiuderà. Anche l’aeroporto Falcone Borsellino potrebbe fare un accordo con Birgi per evitare la chiusura.

Intanto l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone ha ricordato che «la Regione ha messo finora su Birgi 12 milioni e mezzo e altri 23 ne metterà per attivare le tratte sociali che collegheranno a breve l’aeroporto con Brindisi, Ancona, Trieste e Napoli. Manca solo il via libera del ministero a cui il piano è stato inviato». Falcone aggiunge che «è sempre in corso la gara per il co-marketing» che assicurerebbe altri finanziamenti alle compagnie aeree.

fonte gds