A Mazara arrestato stalker di 52 anni per aggressioni e minacce alla ex moglie

Un uomo mazarese di 52 anni senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per stalking, aggressioni e minacce alla ex moglie.

Diversi i reati contestati al cinquantaduenne, tra cui reati specifici, riconducibili alla sfera familiare. Grazie all’operazione condotta dalla polizia, è stato possibile capire che la donna versasse in uno stato di assoggettamento psicologico e fosse succube da tempo delle continue aggressioni, minacce ed ingiurie, subite dallo stalker, che avevano causato in lei un continuo e grave stato di ansia e di paura. L’uomo si trova al carcere di Trapani.

Fonte: GDS